sabato 27 ottobre 2007

Posted by Picasa

2 commenti:

Anonimo ha detto...

accidenti.. vedere le tue foto, leggere il tuo tema..rivedere quel sorriso che tanto mi ha divertito.
Non è facile...non è facile rendersi conto di quello che è successo..se non impossibile..ti voglio bene Bobo..non smetterò mai di pensarti..non ti dimenticherò MAI..su questo puoi stare più che sicuro..

La tua mamma spera che sia così. ha detto...

La morte non è niente.
Sono solo nascosto nella stanza accanto.
IO sono sempre io, e TU sei sei sempre Tu.
Ciò che eravamo prima l'uno per l'altro, lo siamo ancora.
Chiamami col mio vecchio nome, che ti è familiare;parlami nello stesso modo affettuoso che hai sempre usato.
Non cambiare il tono di voce,
non assumere un'aria di tristezza.
Prega, sorridi, pensami...
Il mio nome sia sempre la parole familiare di prima,
pronuncialo senza tristezza.
La vita conserva tutto il significato che ha sempre avuto.
E' la stessa di prima, c'è una continuità che non si spezza.
Perchè dovrei essere fuori dalla tua mente, solo perchè sono fuori dalla tua vista?
Ti sto aspettando, in un posto vicino, proprio dietro l'angolo.
Il tuo sorriso è la mia pace.
Henry Scott Holland