lunedì 20 ottobre 2014


Ciao Manuelino,
ti scrivo dopo tanto tempo, e me ne scuso, ma come sai questo 2014 non è stato un grand anno e non è ancora finito mancano ancora 2 mesi e mezzo.
La cosa più triste e dolorosa è stato il giorno dell' addio alla nonna Perseghina !!!! Sai sono stata contenta di essere stata con lei giorno e notte nella sua casa, per aiutarla nei suoi ultimi giorni, me la sono coccolata, baciata, abbracciata ma vederla soffrire e indebolirsi sempre di più non è stata una cosa piacevole.
Poco prima che arrivasse da te, gli ho chiesto di portarti tanti tanti baci e sono sicura che lei non ha fatto altro non appena Ti ha Visto.
Ora, qualcuno mi ha detto, che non ho un solo angelo che mi protegge ma ben due, ed è così.

Il 12 giugno poi, ci ha lasciati Lorenzo che sicuramente tu conoscevi, anche lui sai, aveva appena 17 anni la sua notizia ci ha sconvolto tutti.
Lo, così lo chiamavano era un assiduo freguentatore del Manuelpalygroud da sempre fin 
dalla prima edizione. Questa estate sarebbe stato, anche, uno aiuto allenatore, in particolare sarebbe stato l'aiuto allenatore del papà e Lo ne era felicissimo, anche perchè il numero dei partecipanti al MPG è aumentato e un ragazzo come lui ci voleva proprio. Sono pochissime le cose belle che fino ad ora quest'anno ci ha regalato, una di queste è l'esame di maturità di Luca che devo dire è stata una grande soddisfazione, e anche lui era orgoglioso di se stesso, e appena finita scuola è stato chiamato a lavorare nell' Hotel dove l'anno prima aveva fatto lo stage, confermandoci che Luca è un gran bravo ragazzo e ne sono proprio ORGOGLIOSA.
Ma forse la novità più importante di qust'anno è la scelta di Luca di andare a fare una esperienza di vacanza e di lavoro all'estero.
Ma non è che ha scelto una località vicinissima, ha scelto l'Australia.... e anche per un periodo lungo almeno 6 mesi. Devo dire , sia io che Alberto, non ci credevo molto, ma invece ieri siamo andati ad accompagnarlo all'aereoporto di Venezia destinazione Perth. Manuel, tu non sai quanto io in questi ultimi 2 giorni ho pianto, mentre vedevo quello zaino riempirsi sempre più, era un pianto di triestezza, gioia, paura, angoscia e felicità sapere che il mio Luchino sta diventando grande,.
Mentre entrava nel settore delle partenze internazionali, mi sembrava di avere un coltello allo stomaco, forse era il famoso taglio del cordone, forse è così, e continuavo a farmi sempre la stesse domande:” lo avrò preparato e dato le basi ad affrontare la vita da solo???Il mio ruolo forse di mamma chioccia è finito ? E mi davo anche la risposta ( pensa che brava?!?!) Sì Francy stai serena che lo hai fatto.... è pronto, ha delle grandi ali ed ora stà per Volare.
Lui era strafelice, tranquillo e sereno, continuava a dirmi “ Torno mamma, non ti preoccupare...” è un ragazzo meraviglioso era lui che consolava Me!!!!

Quando ha acquistato il biglietto era molto contento perchè arriva a Perth il 21 ottobre e mi ha detto “ Mamma inizio la mia avventura nel giorno del compleanno di Manuel “” e mentre lo diceva ne era veramente felice !!!!
Domani spero tanto che arrivino la foto dell'arrivo di Luca che assieme alla torta che ti farò sarà il nostro regalo per i tuoi mitici 24 anni.

Ti voglio tanto bene cucciolo mio a domani
 Mamma 

Nessun commento: